Vademecum

PER L'ACQUISTO DELLE FINESTRE IN PVC
IL RISPETTO DELLE NORME DI SOSTENIBILITA'

  STO ACQUISTANDO DELLE FINESTRE...
  COSA DEVO FARE?


Quando state acquistando delle nuove finestre, oltre al fatto che vi siano piaciute e le abbiate giudicate corrispondenti alle vostre aspettative, dovreste ricevere da parte del venditore un documento tecnico/informativa che certifica la corrispondenza delle vostre nuove finestre alle normative europee ed italiane, alla marcatura CE ed alle caratteristiche di sostenibilità ecologica, previste oggi per tali prodotti.

Molti produttori e rivenditori, tuttavia, non si sono ancora adeguati a tali regole di comportamento o addirittura stanno vendendo, anche tramite web, con l'attrazione di un prezzo basso, prodotti non a norma!

Per questo è importante conoscere che cose è necessario ottenere in termini di documenti e certificazioni, al fine di richiedere espressamente, in caso non vi vengano consigliati spontaneamente. Chiedete di poter visionare copia di tutta la documentazione, anche in fase di offerta, poiché molti produttori/venditori, su questi temi, sorvolano con superficialità

Attenzione perché le conseguenze possono essere gravi anche per l'acquirente (cambio dei serramenti, tempi di attesa per adeguamenti, non concessione di agibilità, ritardi per le proprie attività, ecc.).

Per il venditore non è complicato mostrare la propria documentazione tecnico/informativa, poiché deve avere già tutto disponibile, a parte i valori delle prestazione dei serramenti da voi scelti.

 

  RICORDA INOLTRE CHE...
   
Una finestra non si acquista mai tramite internet, anche se da internet potrete acquisire informazioni importanti e contatti di aziende.

Un prezzo tropo baso nasconde inequivocabilmente un valore inferiore, una qualità inferiore, una qualità più bassa, prestazioni o finiture scadenti, una posa non qualificata, mancanza di certificazione, ecc.

Un rivenditore che non dispone dei certificati ed attestazioni di seguito indicati, certamente ha qualcosa non a norma o da nascondere.

Le finestre in PVC devono essere fabbricate con profili in classe S (per irraggiamento severo, obbligatorio per il territorio italiano), avere rinforzi garantiti esenti da contaminazioni radioattive e montare i vetri di sicurezza (secondo la norma italiana).

Una finestra va valutata dopo che è stata installata. La posa della finestra riveste spesso maggiore importanza del prodotto stesso; deve essere effettuata da professionisti che ne devono far conservare le prestazioni anche dopo l'inserimento nella muratura.

Controllare che vi sia una garanzia di assistenza post vendita. Casi di piccole disfunzioni o problemi possono verificarsi anche nei migliori prodotti.

Tutta la documentazione deve essere in lingua italiana ai sensi della EN 14351-1/CE.

 

  OTTO TAPPE FONDAMENTALI PRIMA DI DECIDERE L'ACQUISTO
         
 1
  MARCATURA CE
Tutte le finestre e le porte per esterni in commercio all'interno dell'UE devono essere provviste di marchio CE, che indica la conformità del prodotto con le normative vigenti. Il marchio CE viene sposto dal produttore sotto la propria responsabilità.
 
         
 2
.. CERTIFICATO DI CONFORMITA’ DEL PROFILO PVC CLASSE S
IL certificato attesta l'appartenenza alla Classe S dei profili. La Classe S sul territorio italiano è obbligatoria secondo la norma EN 12608 e per la conformità della marcatura CE. Attesta che i profili resistono a irraggiamento e temperature severe. Finestre realizzate con profili di classe M non sono conformi per l'utilizzo sul territorio italiano, ma solo per i climi poco soleggiati del nord Europa.
 
         
 3
  DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' EN 14351
Documento redatto in lingua italiana che riporti intestazione ed indirizzo della ditta produttrice delle finestre e dove si specificano numero della dichiarazione numero della commessa-anno ed i certificati ITT riferiti alla commessa.
 
         
 4
  ISTRUZIONI USO MANUTENZIONE
Informazioni per il la manutenzione di base, la pulizia e la corretta conservazione della funzionalità dei serramenti. Può essere richiesta, da parte del venditore, una ricevuta di avvenuta consegna del documento al cliente.
 
         
 5
  GARANZIE PRODOTTO
La garanzia per legge non può essere inferiore a due anni. E' rilasciata dalla società che vende il prodotto.
La garanzia deve descrivere in forma chiara il tipo di vizi e difetti coperti e le tipologie di intervento.
 
         
 6
  DICHIARAZIONE PRESTAZIONE ENERGETICA
Da rilasciare in caso di agevolazioni fiscali 55% o 36% per le ristrutturazioni.
Opportuno richiederla anche in caso non fosse obbligatoria per le agevolazioni fiscali.
 

 7
 
CERTIFICATO DI SOSETNIBILITA'
Rilasciato dal produttore dei profili che certifica serramenti in PVC ecosostenibili. Esenti da piombo con formulazione ecologica al Calcio-Zinco, riciclabili al 100% e nessuna nocività in tutte le fasi di produzione. Anche eventuali presenze di materiale riciclato esente da piombo. Con valore di LCA (Ciclo di vita prodotto, dalla produzione allo smaltimento) migliore rispetto a tutti gli altri materiali per
serramenti.

 
 8
  DICHIRAZIONE DI CONFORMITA' DEL VETRO ALLA MARCATURA CE
Da rilasciare in caso di agevolazioni fiscali 55% o 36% per le ristrutturazioni, è il certificato prestazionale del vetro applicato, per verifica delle caratteristiche prestazionali e del rispetto delle norme della sicurezza vetraria italiana (UNI 7697). Si ricorda che secondo la normativa italiana, nel caso di vetri applicati sotto un metro di altezza, deve essere usata una doppia vetrata di sicurezza (vetro stratificato).